informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

Quali sono gli sbocchi lavorativi della laurea in sociologia?

Commenti disabilitati su Quali sono gli sbocchi lavorativi della laurea in sociologia? Studiare a Firenze

Cosa puoi fare con una laurea in sociologia? La risposta a questa domanda apre molteplici scenari. La sociologia, come altre scienze comportamentali, copre un campo occupazionale molte ampio, quindi non mancano le opportunità di carriera.

La risposta più frequente è comunque quella di “responsabile delle risorse umane”, che è anche tra le professioni più redditizie che è possibile svolgere con una laurea in sociologia. I laureati in sociologia sono ottimi candidati per una carriera nelle risorse umane, perché hanno gli strumenti e le competenze per indagare le dinamiche sociali di gruppi e singoli. I nuovi corsi di laurea Unicusano in sociologia sono stati sviluppati allo scopo di formare sociologi con un’avanzata competenza nelle discipline sociologiche, unita alla capacità di analisi dei fenomeni sociali in chiave interdisciplinare.

Va ricordato che la carriera nell’HR non è l’unica strada possibile con una laurea in sociologia, un titolo di studio che permette di affermarsi nel campo dell’educazione, del welfare, nella ricerca sociale ma anche in settori governativi.

Analista di mercato

Un’altra risposta spesso trascurata alla domanda su cosa si possa fare con una laurea in sociologia è il ruolo di analista di ricerche di mercato. I laureati in sociologia possono comprendere le tendenze sociali che influenzano il mercato, allo scopo di aiutare un’azienda a determinare il mercato potenziale per un prodotto o servizio.

L’analista di mercato esaminerà le attuali condizioni di mercato per identificare la domanda in merito ai servizi o prodotti di una società, nonché i potenziali profitti. Per fare ciò, gli analisti devono raccogliere, analizzare e applicare grandi quantità di dati economici. In alcuni casi, devono elaborare report dalle loro ricerche e fare presentazioni alle parti interessate.

Specialista in Pubbliche Relazioni

Non è la prima professione che salta in mente pensando ai possibili sbocchi occupazionali con una laurea in psicologia, eppure è tra le più richieste. L’HR Specialist è una figura professionale altamente qualificata, esperto nell’arte di mediare, di risolvere i problemi, e – soprattutto – di comunicare ed ascoltare.

Il ruolo principale di uno specialista in pubbliche relazioni è quello di cercare e selezionare il personale, pubblicando offerte di lavoro e valutando ogni singolo CV), quindi fissare i colloqui di lavoro e occuparsi dell’assunzione del personale. Gestire le risorse umane significa anche occuparsi del personale in caso di eventuali licenziamenti e valorizzarlo in tutti i processi aziendali, attuando iniziative di formazione e training dedicate alle risorse umane.

Responsabile servizi sociali e comunitari

Il ruolo di responsabile dei servizi sociali e di comunità dovrebbe essere sicuramente al primo posto se ti stai chiedendo cosa puoi fare con una laurea in sociologia. Queste professioni consentono ai laureati in sociologia di assumere posizioni dirigenziali, supervisionando le operazioni delle organizzazioni della comunità e dei programmi di servizio sociale.

Nello specifico, i compiti  dei gestori dei servizi sociali e comunitari possono variare in base alle loro condizioni di impiego, ma possono includere lo sviluppo di programmi sociali di recupero, la creazione di obiettivi per i progetti di servizio alla comunità, l’identificazione delle risorse per eseguire le iniziative del programma e l’analisi del successo dei programmi, per esempio.

Assistente sociale

Gli assistenti sociali lavorano con gli individui per aiutarli a superare i vari ostacoli e sfide della vita. Ciò può includere problemi con la famiglia, la salute, le finanze o la situazione lavorativa di una persona. I loro compiti specifici variano da caso a caso, ma possono prevedere servizi di consulenza, l’offerta di risorse come l’assistenza all’infanzia o l’assistenza finanziaria, il monitoraggio dei progressi individuali e altro ancora.

In genere, l’assistente sociale identifica le persone e le comunità che necessitano di aiuto valutando le esigenze, e le situazioni delle persone che si trovano in difficoltà. Può aiutare le persone ad adattarsi ai cambiamenti e alle sfide della loro vita, come malattia, divorzio o disoccupazione, rispondere a situazioni di crisi come l’abuso di minori e le emergenze di salute mentale per poter sviluppare e valutare programmi e servizi volti alla risoluzione del problema. Gli assistenti sociali clinici possono diagnosticare e trattare anche problemi mentali, comportamentali ed emotivi.

Consulente per la salute mentale

Per coloro che contemplano un’occupazione con una laurea in sociologia, un’altra potenziale opzione è il percorso di  che porta alla posizione di consulente per la salute mentale. Un consulente di salute mentale aiuta le persone ad elaborare i propri disturbi emotivi e mentali. I suoi clienti possono avere dipendenza da alcol e droghe, problemi coniugali e familiari, difficoltà causate dall’invecchiamento o possono essere affetti da stress e ansia. Oltre ad offrire consulenza, questi professionisti sono responsabili della creazione di piani di trattamento, della registrazione dettagliata delle riunioni e della valutazione dei progressi dei loro clienti.

Se la tua ambizione è quella di intraprendere un percorso in sociologia, può formarti e specializzarti grazie ai tanti CDL proposti da Unicusano. Tramite la didattica e-learning potrai coniugare studio, lavoro ed impegni personali senza dover più rinunciare a nulla.

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali