informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

Arte e comunicazione: ecco cosa sapere per lavorare in questo mondo

Commenti disabilitati su Arte e comunicazione: ecco cosa sapere per lavorare in questo mondo Studiare a Firenze

Stai cercando informazioni sul rapporto che lega arte e comunicazione? Allora ecco una buona notizie per te: ti trovi nel posto giusto.

Poco cambia che tu lo faccia come aggiornamento professionale, o perché magari stai pensando di dedicare all’arte come comunicazione una tesina. Perché in questo articolo approfondiremo proprio l’importanza della relazione che intercorre tra le due discipline a 360 gradi. Una vera e propria guida per lavorare in questo mondo con una preparazione completa.

La comunicazione nell’arte, infatti, ricopre ormai un ruolo fondamentale. In un’epoca in cui il rapporto con il fruitore dell’arte è sempre più diretto, veicolato attraverso i nuovi strumenti della rete e dei media. Dalle app per studiare storia alle mostre interattive e la partecipazione social.

Per lavorare in questo settore, dunque, non basta studiare arte, ma è anche importante saperla comunicare. Vuoi saperne di più? Molto bene, allora non perdiamo tempo ed entriamo subito nel merito. I segreti dell’arte e comunicazione ci aspettano.

LEGGI ANCHE – Storia di Firenze dalla nascita ad oggi.

Arts communication: tutto quello che devi sapere

Nei paragrafi che seguono, andremo dunque ad analizzare l’impatto e l’importanza che può avere la conoscenza del mondo comunicazione e media nell’arte, oltre alle competenze più tradizionali. E cosa studiare per formarsi a dovere per specializzarsi e lavorare in questo settore. Buona lettura.

Arte come comunicazione

Non c’è molto da stupirsi del mix vincente tra comunicazione e pubblicità unito all’arte. Se andiamo, infatti, a leggere  la definizione di museologia fornita dall’autorevole Encicopedia Treccani, scopriamo che:

«La museologia è la disciplina rivolta a ogni aspetto della vita del museo, al suo funzionamento e alle sue finalità. Il dibattito sulla funzione e sul contenuto dei musei, sulle modalità della progettazione e sull’impatto di questa sul territorio ha avuto un incremento negli ultimi anni del Novecento, anche in rapporto all’accresciuto interesse sia verso le scienze sociali e le teorie sulla comunicazione, sia verso i benefici economici che la presenza di un museo può comportare per l’ente che lo gestisce e il territorio che lo ospita.

Le nuove metodologie nel campo della museologia trovano spazio nell’attività di istituti di ricerca e organismi internazionali, come l’ICOM, che affrontano problematiche comuni ai diversi settori della conservazione».

Arte e comunicazione, insomma, camminano ormai di pari passo. Andiamo a scoprire attraverso quali professioni nel prossimo paragrafo.

Nuove professioni nell’ambito del business art management

Quando parliamo di professioni tradizionali nel settore dell’arte, facciamo riferimento ad esempio a lavori come quelli di curatore museale, guida, educatore, addetto alla progettazione e agli allestimenti, archivista, restauratore, bibliotecario, oltre naturalmente all’artista vero e proprio. Attorno a tutto ciò, ruotano anche il personale di accoglienza e relazioni con il pubblico, gli addetti alla biglietteria e alla sicurezza, il personale di segreteria e i responsabili amministrativi e via dicendo.

Con il passare degli anni, si è compresa sempre di più la necessità di dotarsi anche di figure fondamentali come:

  • Addetti stampa
  • Web master
  • Social media manager

Ovvero tutto ciò che ha a che fare con la parte riguardante arte e comunicazione unito alle professioni storicamente e direttamente più legate a questo mondo.

A questo punto ti starai probabilmente chiedendo come fare per formarsi in queste professioni orientate nello specifico al mondo dell’arte? Fortunatamente per te, quando si parla di media e comunicazione all’Università, Unicusano rappresenta una vera e propria eccellenza, anche nell’ambito museale o della comunicazione non verbale nell’arte.

L’arte di comunicare l’arte: Master I Livello Unicusano

L’Università Telematica degli Studi Niccolò Cusano, all’interno della sua vasta offerta formativa, propone il Master di I livello in “Arts Communication: l’arte di comunicare l’arte”. Afferente alle Facoltà di Scienze della Formazione ed Economia.

Tra i suoi obiettivi principali rientrano:

  1. Fornirti gli strumenti per progettare, pianificare e verificare le attività di comunicazione e commercializzazione dell’arte e della cultura. Ponendoti in grado di utilizzare con competenza la giusta combinazione di strumenti online e off-line per raggiungere gli obiettivi di business;
  2. Fornirti un approccio spiccatamente interdisciplinare rivolto nello specifico alla dimensione del fenomeno arte;
  3. Affiancare alla conoscenza delle arti figurative, espressive e comunicative i metodi della critica contemporanea. Al fine di condurre ad una dinamica e attuale riflessione su quello che significa lavorare sull’arte contemporanea.

Se sei interessato a trovare un’occupazione nell’ambito creativo della gestione di beni culturali, come in uffici stampa o agenzie di comunicazione focalizzate su questo settore, ad organizzare piccole mostre ed eventi correlati, questo corso è davvero perfetto. Se una galleria d’arte cerca esperti nell’ambito della comunicazione, dopo un corso del genere sarai la persona ideale per ricoprire quel ruolo.

Sull’imprescindibile e basilare lavoro di ricerca e di studio, si costruiscono infatti oggi occasioni di riflessione e approfondimento, quali sono le mostre, le pubblicazioni, le rappresentazioni ed i convegni. E grazie a questo corso sarai portato a rendere vive e comunicabili le conoscenze acquisite, grazie anche all’uso delle nuove tecnologie.

Master II Livello in Business Arts Management

studiare arteMaster per eccellenza nel settore dell’arte e comunicazione. Più orientato al business e alla valorizzazione dell’Art merchandising rispetto agli altri. Settori che non possono concretizzarsi senza le approfondite conoscenze e competenze in ambito storico artistico, oltre ovviamente quelle specifiche del processo di marketing.

Ecco perché il corso in Business Arts Management analizza i principali canali a disposizione e i nuovi media per strutturare una pianificazione efficace, per sviluppare discorsi che integrino linguaggi e tecnologie differenti. Il Master, inoltre, permette di ideare, sviluppare e gestire le varie fasi di un progetto di comunicazione, finalizzandolo alla commercializzazione, nel settore culturale dell’Arte. Coniugando abilità relazionali, creatività e sensibilità con la capacità di analisi del contesto sociale ed economico attuale.

Obiettivo fondamentale dunque, è quello di fondere insieme l’approccio diacronico e quello sincronico. Facendo coesistere perfettamente l’esigenza propedeutica e analitica proprie di corso master, con la necessità di fornire una nuova ottica.

Un nuovo sguardo didattico, dunque, volto ad approfondire i vari campi e facendoli interagire tra loro. Al fine di costruire una storia incrociata dei diversi media e delle diverse forme espressive che oggi si interfacciano e sovrappongono, a seconda anche delle evoluzioni tecnologiche.

L’offerta Unicusano

Quelli che abbiamo visto fino a questo momento sono solo alcuni dei corsi affini all’area arte e comunicazione previsti dalla nostra vasta e variegata offerta formativa. Se vuoi conoscerli tutti, ti suggeriamo di consultare l’elenco completo dei nostri corsi di laurea, master universitari e corsi di perfezionamento e aggiornamento professionale, che trovi all’interno delle sezione didattica del portale Unicusano.it.

E con questo, almeno per il momento, è tutto. Adesso la nostra guida su tutto quello che c’è da sapere per specializzarsi e lavorare nel mondo dell’arte e comunicazione è davvero completa ed esaustiva in tutte le sue parti. Ora tocca a te formarti al meglio e perseguire il tuo sogno di trovare spazio in questo affascinante settore.

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali