informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

Lauree triennali per lavoratori: ecco come orientarsi

Commenti disabilitati su Lauree triennali per lavoratori: ecco come orientarsi Studiare a Firenze

Sei alla ricerca di lauree triennali per lavoratori?

Ottima scelta, perché non si finisce mai di imparare e continuare a formarsi, anche quando si ha già un’occupazione, al giorno d’oggi è fondamentale. Non bisogna mai fermarsi.

Certo, non esiste laurea facile per lavoratori, presi dai tanti impegni quotidiani che lo svolgimento che ogni professione richiede. Ma se credi che sia un’impresa troppo ardua, o addirittura impossibile da perseguire, ti sbagli.

La chiave di volta sta nell’individuare i giusti corsi di laurea triennali, cioè quelli che sono in grado di metterti nelle condizioni ideali per rendere al meglio e di conciliare lo studio e il lavoro. Come una laurea online o una laurea senza obbligo di frequenza.

In questa articolo, cercheremo di focalizzarci sulle migliori opportunità in questo senso.

Ti interessa saperne di più? Allora non perdiamo tempo e iniziamo subito a scoprire quali sono le migliori lauree triennali per lavoratori.

Laurea per chi lavora: tutto quello che devi sapere

Nei prossimi paragrafi di questo articolo, troverai dunque una vera e propria guida alle lauree triennali per lavoratori. Cercheremo di individuare insieme a te quelle che più rispondono alle tue esigenze e quali sono le più richieste e profittevoli nel mondo del lavoro.

Quai sono le lauree triennali e magistrali

Innanzitutto, occorre fare un piccolo passo indietro e specificare la differenza che passa tra le lauree triennali per lavoratori (e non) e quelle magistrali.

Come tutti sappiamo, la laurea è un titolo di studio universitario rilasciato tipicamente da un istituto di istruzione superiore, generalmente un’Università. Più precisamente, come spiega il vocabolario Treccani, si tratta di un “riconoscimento ufficiale del compimento di un corso di studî universitario, che in Italia dà diritto al titolo di dottore”.

La stessa fonte, ci aiuta a differenziare proprio tra le due tipologie di lauree cui abbiamo già accennato:

  1. Laurea di primo livello (ovvero la triennale). Il primo dei titoli di studio rilasciati dalle università italiane nell’organizzazione della didattica universitaria varata nel 2001, che si ottiene al termine di un corso di laurea triennale;
  2. Laurea di secondo livello (o specialistica, o magistrale). Titolo di studio che si ottiene alla fine del cosiddetto corso di laurea specialistico, biennale, accessibile solo da parte di chi già dispone di un titolo di laurea di primo livello.

Come puoi evincere, non è possibile dunque iscriversi ad una qualsiasi laurea magistrale senza prima aver conseguito una triennale. Ecco perché da ora in avanti, nel proseguo questo articolo, ci concentreremo su queste ultime. Ma qualora volessi conoscere anche l’offerta relativa alle lauree magistrali o ai master, ti consigliamo di visitare l’area didattica del sito Unicusano.it.

Fatte queste doverose premesse, adesso è giunto il momento di entrare ancor più nel merito delle lauree triennali per lavoratori e su come orientarsi in questo mondo.

Studiare e lavorare: con l’e-learning si può

Come abbiamo già anticipato, le due caratteristiche fondamentali che devono avere le lauree triennali per lavoratori sono due:

  1. Non imporre l’obbligo di frequenza fisica e quotidiana in aula;
  2. Garantire la possibilità di studiare online.

Si tratta però di due peculiarità che devono essere realmente riconosciute a monte dall’Università. Due orientamenti certi e fondanti della stessa. Perché se lavori non puoi permetterti di vivere nel dubbio e nell’incertezza, così come di perdere tempo per avanzare richieste di part time o soluzioni ibride di questo genere che potrebbero anche essere respinte, se non essere viste come la ricerca di chissà quale particolare privilegio. Inoltre perché, anche qualora l’Università accettasse tali richieste, deve anche essere poi realmente in grado di supportarti in questo percorso e non lasciarti da solo.

Non frequentare un’aula tutti i giorni, studiare da casa o online, non significa non fare nulla né che devi essere abbandonato a te stesso. Significa ugualmente studiare e fare sacrifici. Vedere le lezioni, leggere il materiale di tattico, apprendere e raggiungere un livello di conoscenza tale da permetterti di superare gli esami e conseguire una laurea. Senza un adeguato e consolidato supporto non è possibile farlo.

L’offerta Unicusano per studenti lavoratori

quali sono le lauree triennaliInsomma: devi andare sul sicuro e non sentirti estraniato. In questo settore Unicusano è certamente all’avanguardia, rappresentato una vera e propria eccellenza in campo accademico. L’Università su misura per te, perché offre lauree triennali per lavoratori, cioè pensate e strutturate proprio per questa categoria di studenti.

Grazie al sistema di erogazione dei corsi attraverso l’e-learning, non perderai alcuna lezione pur senza frequentando fisicamente.. Grazie alla piattaforma online, infatti, potrai vederle e rivederle tutte le volte che vuoi, quando vuoi, da dove vuoi e senza alcun limite al numero di visualizzazioni consentite. Per intero o solo per la parte che ti interessa approfondire o ripassare. Durante una pausa di lavoro, il week end o in qualunque altro momento a te più congeniale e conciliabile con lo svolgimento della tua professione.

Facciamo un esempio pratico: se sei di Firenze, ma ti trasferisci o ti trovi occasionalmente a Milano per lavoro, non avrai alcun problema a seguire le lezioni online direttamente da lì. Stessa identica cosa per qualsiasi altra città: Unicusano ti segue dove vuoi. Sarà la tua Università per lavoratori Milano, Roma, Bologna, Padova, Torino, Verona e via dicendo. Anche se ti iscrivi a Firenze.

Ma non è tutto. Oltre alle registrazioni delle lezioni, troverai anche tutti il materiale didattico sempre a disposizione nella tua personale area riservata. Comodo ed economico.

Attenzione però: offrire queste facilitazioni non significa assolutamente che l’offerta didattica non sia di qualità. Anzi, tutt’altro. Essa è garantita dalla serietà di Unicusano e dall’alto profilo dei docenti e degli esperti che tengono tutti i corsi.

Lauree triennali più richieste

Una recete indagine condotta dal Sole 24 ore rivela che le professionalità più ricercate, nel breve e medio termine, sono e saranno quelle relative alle materie economiche e statistiche, ma anche mediche e sanitarie, nonché ingegneristiche e dell’insegnamento.

Pertanto possiamo affermare che le lauree più richieste in assoluto nel prossimo futuro nel mondo del lavoro sono quelle inerenti 4 aree didattiche ben definite:

  1. Economica e giuridica. Dalla classica Giurisprudenza (che però dura 5 anni) a Economia Aziendale e Management;
  2. Ingegneristica. Come ingegneria meccanica, ma anche gestione industriale, civile o agroindustriale;
  3. Medica e psicologica. Ad esempio Scienze e Tecniche psicologiche;
  4. Insegnamento. Su tutti Scienze dell’Educazione e della Formazione, che sia orientata verso un curriculum cognitivo funzionale o pedagogico sociale.

A tutto ciò aggiungiamo solo una piccola nota a margine: se hai interesse a lavorare fuori dall’Italia, tra le lauree più richieste all’estero, troviamo senza ombra di dubbio Scienze Politiche e delle Relazioni Internazionali. Titolo fortemente spendibile sui mercati europei e internazionali.

Hai scelto la laurea triennale che fa per te?

Ed eccoci giunti alla conclusione della nostra guida sulle lauree triennali per lavoratori. Siamo partiti chiarendo la differenza tra  i corsi triennali (quindi di primo livello) e le lauree magistrali (o di secondo livello). Abbiamo poi approfondito le caratteristiche principali che deve avere una buona Università per lavoratori, illustrato l’offerta didattica di Unicusano e svelato quali sono le lauree più richieste nel mercato del lavoro. Utili, queste ultime, sia per trovare un nuovo lavoro che per consolidare o fare ottenere una promozione o un upgrade in quello che magari già svolgi.

Sperando di averti reso un servizio utile, a questo punto non ci rimane che augurarti buono studio e buon lavoro.

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali