informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

Master sicurezza sul lavoro: a cosa servono e quali scegliere

Commenti disabilitati su Master sicurezza sul lavoro: a cosa servono e quali scegliere Studiare a Firenze

Vorresti specializzarti nella gestione dei rischi nell’organizzazione aziendale, al fine di tutelare il benessere dei dipendenti ed efficientare al massimo la produttività? Allora ci sono dei corsi che fanno per te: i Master sicurezza sul lavoro di Unicusano.

Adatti pure a chi svolge già una professione, grazie all’elevato livello lavorativo-didattico degli insegnanti e alla flessibilità garantita dall’oculato utilizzo della FAD (Formazione A Distanza).

Si tratta, quindi, anche di Master in sicurezza sul lavoro online, finalizzati a formare i cosiddetti Safety Manager adatti a svolgere il lavoro tecnico della prevenzione. Ma non solo.

Negli anni, infatti, le esigenze derivanti dalle nuove professioni e ad un mercato del lavoro sempre più globalizzato, hanno fatto in modo che le scienze della sicurezza e le tecniche di prevenzione si siano sempre più affinate. Soffermandosi non solo sull’incolumità fisica del lavoratore, ma anche su quella mentale e da stress. Questo è stato possibile anche grazie anche al diffondersi di libri e riviste di psicologia e ad una maggiore coscienza dei propri diritti da parte dei lavoratori.

In questo articolo andremo ad analizzare questa evoluzione, soffermandoci soprattutto su Master e tecniche della prevenzione nell’ambiente e nei luoghi di lavoro.

Prevenzione e sicurezza: i migliori Master in ambito lavorativo

A questo punto, dopo aver chiarito gli argomenti che tratteremo, non ci resta che andare al nocciolo della questione. Iniziamo subito questo nostro viaggio alla ricerca del Master sicurezza sul lavoro più adatto a te. In tutte le loro possibili declinazioni.

Master: definizione e differenze con la laurea

Prima di proseguire facciamo un breve e voloce passo indietro, cercando di intenderci sulla definizione di “Master“.

Si tratta di specifici corsi di studio post universitari, aventi lo scopo di specializzarti in un determinato settore o di fornirti un’ulteriore qualificazione. Un Master del settore di cui ci stiamo occupando in questo articolo non equivale quindi ad una Laurea in sicurezza sul lavoro. Si trova, piuttosto, un gradino sopra nella scala della professionalizzazione.

A loro volta, essi possono essere di primo o di secondo livello.

Dove sta la differenza? Semplice:

  1. Per accedere a un Master di I livello occorre aver conseguito una Laurea di pari livello;
  2. È possibile accedere ad un Master di II livello con una Laurea di II livello.

Adesso che abbiamo chiarito questo punto essenziale, possiamo andare oltre. Entrando quindi più nello specifico per quanto riguarda i Master sicurezza sul lavoro.

Master sicurezza sul lavoro: il nostro podio

Se vuoi diventare un tecnico della sicurezza sul lavoro, ti consigliamo di prendere assolutamente in considerazione questi tre Master:

  1. Safety Manager – La nuova governance della sicurezza sul lavoro”. Ecco il Master primo livello sicurezza sul lavoro per eccellenza. Erogato da Unicusano in partnership didattica con Studio Saperessere, ente accreditato presso FonARCom. Il Master ha l’obiettivo di infonderti le competenze e fornirti le qualifiche necessarie per diventare un tecnico sicurezza sul lavoro. In modo da poter assumere responsabilità organizzative in linea con gli obiettivi di business prefissati. Nel rispetto di una gestione sicura delle risorse umane e dei mezzi a disposizione;
  2. “Sicurezza delle reti informatiche“. E a proposito di mezzi a disposizione, la sicurezza ormai passa anche dalla tutela della privacy nell’utilizzo di apparecchi e tecnologie informatiche. Soprattutto se collegate ad internet. In questa ottica è importante formarsi nel gestire la sicurezza dell’azienda e dei singoli dipendenti. Sia da un punto di vista normativo che organizzativo. In questo caso parliamo quindi di un Master per tecnici della prevenzione o dell’intervento immediato in caso di una minaccia informatica non prevedibile, come un virus o un hacker.
  3. prevenzione e sicurezza sul lavoro“Psicologia della Salute Organizzativa: teorie, strumenti e metodologie per la valutazione del rischio Stress Lavoro Correlato”. Come accennavamo in precedenza, la salute e la sicurezza di un lavoratore passa anche da una gestione di carattere psico-fisica. Questo Master di II livello affronta anche i temi della prevenzione e sicurezza sul lavoro unendo scienza e tecnica. Così come richiesto dalla World Health Organization (Organizzazione Mondiale della Sanità), in merito alla tutela del “completo benessere fisico, mentale e sociale, non consistente solo in un’assenza di malattia o d’infermità”.

Cosa ne pensi? Credi che tra questi possa esserci il Master tecnico della prevenzione e sicurezza sul lavoro adatto a te?

Master sicurezza in ambito criminologico, geopolitico e alimentare

Nel caso di risposta negativa alla domanda posta nel paragrafo precedente, non preoccuparti. Abbiamo selezionato per te anche delle variabili. Rimanendo ancorati al tema della sicurezza, ma allargando maggiormente il settore di intervento.

Se sei un amante della sicurezza e vuoi spaziare in altri contesti rispetto a quelli trattati finora, oltre a quelli strettamente legati alla salute nei contesti lavorativi, ci sono altri Master che possono soddisfare i tuoi interessi. Ad esempio:

  1. Analista del Medio Oriente: politica, economia e sicurezza” (I livello). Potenzialmente legato anch’esso alla sicurezza e alla prevenzione sul lavoro, essendo finalizzato a trasmetterti competenze e capacità utilizzabili per operare in Medio Oriente per conto di enti pubblici o privati. Compresi servizi di sicurezza e forze armate, organismi governativi o internazionali, imprese commerciali e media;
  2. Geopolitica della sicurezza” (II livello). Se vuoi avere un quadro davvero completo sulle problematiche legate al terrorismo su scala nazionale e internazionale, questo è il corso che fa per te;
  3. “Diritto della sicurezza alimentare” (I livello). Un Master nel quale interagiscono tra loro nozioni di diritto (civile, penale, amministrativo e comunitario) con altre legate all’organizzazione aziendale. Oltre che a politiche di gestione su scala locale, europea ed internazionale.
  4. Criminologia e sicurezza” (I livello). L’ideale se hai una spiccata sensibilità per il contrasto ai fenomeni criminosi. Sia in ambito locale nazionale che globale. Con uno sguardo all’attualità per quelli che causano maggiori allarmi sociali nella società di oggi.

E con questo, ti abbiamo descritto ben nove Master sulla sicurezza. Tutti in grado di fornire competenze ultili ad un manager del lavoro moderno. Ma anche allo svolgimento di una professione dedicata a questo settore specifico.

Siamo partiti dalle scienze della prevenzione e della sicurezza sul lavoro per poi spaziare fino alla criminologia, la geopolitica e l’alimentazione.

Master sicurezza sul lavoro: hai già scelto quello giusto per te?

Adesso hai le idee più chiare sui Master sicurezza sul lavoro? Speriamo di averti dato una buona mano d’aiuto attraverso questo articolo.

Pensiamo di averti messo a disposizione una buona guida, consultabile nuovamente ogni qual volta avrai dubbi. Oppure quando sarà il momento di decidere a quale corso iscriverti. Consultala tutte le volte che vuoi e clicca sui nomi dei Master che ti abbiamo elencato per aprire le schede specifiche di ognuno di essi.

Se la tua idea era “cerco lavoro tecnico della prevenzione e della sicurezza sul lavoro”, ma non sapevi come fare, adesso sai a chi rivolgerti e come centrare l’obiettivo. Ovvero come acquisire le competenze e le qualifiche di cui hai bisogno. Il Safety Master è quello più adatto. Ma, come ti abbiamo raccontato, hai la possibilità di scegliere tra diverse specializzazioni e ambiti di intervento. Dalla tutela dell’integrità fisica dei dipendenti a quella psicologica. Dai rischi tecnologici a quelli legati a contesti di lavoro complessi come quello del Medio Oriente. Dall’alimentazione ai fenomeni di criminologia.

Tutto questo e molto altro racchiudo i corsi specialistici in questo settore. In particolare i Master in sicurezza sul lavoro.

 

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali