informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

Cosa fare a Firenze d’estate: guida per lo studente

Commenti disabilitati su Cosa fare a Firenze d’estate: guida per lo studente Studiare a Firenze

Sei alla ricerca di consigli su cosa fare a Firenze d’estate? Che tu sia uno studente bloccato in città per via degli esami della sessione estiva o semplicemente curioso di visitare una delle più rinomate città d’Italia approfittando della bella stagione, questa guida fa al caso tuo.

Come tutte le città d’arte, anche Firenze pullula di visitatori nei mesi estivi, per questo le iniziative culturali e ricreative non mancano. Ma come orientarsi tra le diverse proposte? E se hai poco tempo, come scegliere, per esempio, cosa vedere a Firenze in 3 giorni?

In questo articolo ti daremo le informazioni fondamentali per organizzare la tua vacanza o il tuo tempo libero nella città medicea. Potrai farti un’idea su cosa vedere a Firenze in 2 giorni, in un intero weekend, in una settimana o in molto più tempo, in base alle tue priorità e ai tuoi interessi.

Vediamo quindi insieme le cose da fare a Firenze per giovani e non solo.

LEGGI ANCHE – Firenze in autunno: cosa fare, cosa vedere, dove andare.

Estate a Firenze? I nostri consigli su come divertirsi

Firenze d’estate accresce ulteriormente il suo già grandissimo fascino. Per chi non può concedersi una pausa dallo studio in estate o per chi ha scelto di trascorrere le proprie vacanze in città, ecco alcuni consigli utili su come vivere i mesi più caldi dell’anno nel capoluogo toscano.

Firenze d’estate: spiagge e piscine

L’unica spiaggia in città è quella sul fiume Arno, la River Urban Beach. Aperta tutta l’estate a partire da metà giugno, “la spiaggetta” si trova sotto la torre di San Niccolò, sul lungarno Serristori, e offre ogni giorno un servizio gratuito di noleggio sdraio e ombrelloni, docce e un bar con bibite fresche. Ma anche attività sportive, aperitivi sofisticati, cene, DJ set e musica dal vivo anche fino a tarda notte.

Se invece preferisci la piscina, ti suggeriamo di fare un salto a Le Pavoniere, nel cuore del Parco delle Cascine. Puoi fermarti da mattina a sera e concludere la giornata con un aperitivo nel suo bar immerso nel verde o con una cena al ristorante.

Cosa fare a Firenze a pranzo

Una delle tappe fondamentali delle tue giornate fiorentine estive non può non essere il pranzo al Mercato Centrale di San Lorenzo. Qui troverai diverse trattorie con tavoli all’aperto, dove potrai goderti un po’ di fresco e gustare i piatti tipici della cucina toscana senza spendere una fortuna.

Il sabato e la domenica invece ti consigliamo un bel brunch nella terrazza del Rari Bar Bistrot, sull’Arno: potrai gustare deliziose leccornie o fare una ricca colazione continentale in un ambiente vintage e alla moda durante un dj set, un concerto o una mostra. Ma anche goderti un buon drink sotto gli alberi o comodamente seduto su una sdraio, contemplando lo scorrere del fiume. 

LEGGI ANCHE – Piatti tipici della Toscana: le ricette da provare assolutamente.

Bar all’aperto e aperitivi con vista

Uno dei punti di riferimento dell’estate fiorentina è certamente il Parco delle Cascine: polmone verde della città, il Parco ospita alcuni locali storici di Santa Croce, dove puoi goderti ottimi cocktail e aperitivi a buffet.

Se ti trovi a Firenze d’estate non puoi non approfittare della possibilità di fare un aperitivo con vista su una delle città più belle del mondo. Sono davvero numerosi i bar e le location che vi offrono questa opportunità, come la già citata spiaggia urbana, ma anche;

  • il Flò Lounge Bar in viale Michelangiolo
  • il Caffè de Paris in piazza Dalmazia
  • il JT Caffè in Piazza Pitti
  • il Caffè letterario delle Murate.

Altro must fiorentino sono gli aperitivi panoramici negli hotel della città. Ce ne sono per tutte le tasche. Ma dal momento che sei uno studente, quello che proprio ti consigliamo di non perderti è l’aperitivo sulla terrazza del The Student Hotel, in viale Lavagnini.

LEGGI ANCHE – Trattorie Firenze centro: ecco dove mangiare low cost.

Vita notturna a Firenze

cosa fare a firenzeVuoi sapere cosa fare a Firenze la sera? La movida fiorentina è da qualche anno molto attiva sul Lungarno Colombo. Un quartiere che si anima particolarmente per cena e dopo cena è inoltre San Niccolò, una zona piena di localini, come l’Off Bar, situato nel giardino della Fortezza da Basso, uno dei centrinevralgici della nightlife fiorentina. O come il Circolo Aurora, nel Torrino di piazza Tasso, che propone ogni sera live, mostre e dj set.

Altro spazio urbano super cool in città è la Manifattura Tabacchi. Un’ex industria restituita alla città che a partire dalla metà di giugno è aperta tutti i giorni con eventi, party alla moda, dj set, street food e cinema all’aperto.

Se invece vuoi sapere quali sono le più rinomate discoteche fiorentine, ti suggeriamo, oltre al già citato Flò Bar, il Blanco Beach Bar, club estivo per eccellenza in città, e lo Space Club, a pochi passi dal Duomo, che vanta la più grande pista da ballo del centro città.

Arte e musei a Firenze

Ti stai per caso chiedendo cosa vedere a Firenze gratis? Praticamente tutto. Firenze, si sa, è una sorta di museo a cielo aperto. La maggior parte delle sue chiese, delle basiliche e dei giardini (come il giardino delle rose), ma anche le ville medicee e il suggestivo cimitero degli inglesi, sono visitabili gratuitamente. Ma la cosiddetta culla del Rinascimento offre ai suoi visitatori anche la possibilità di visitare moltissimi luoghi d’arte, tra i più rinomati al mondo.

Numerosi sono i musei che in occasione dell’estate fiorentina propongono aperture serali. Dalla Galleria degli Uffizi alla Galleria dell’Accademia (dove si trova il famoso David di Michelangelo), fino a Palazzo Vecchio, al Museo del Novecento e a Palazzo Strozzi.

Tante le mostre in corso nel periodo estivo a Firenze. Tra queste ti segnaliamo:

  • “Isadora Duncan”a Villa Bardini;
  • “Verrocchio, il maestro di Leonardo” e “Beyond Performance” a Palazzo Strozzi;
  • “Sui generis: Autoritratti. Chiara Camoni / Bettina Buck” a Le Murate;
  • la personale dello scultore Tony Cragg al Giardino di Boboli.

Cinema all’aperto

Se sei un amante del cinema non puoi perderti gli appuntamenti delle arene estive. Quella del cinema sotto le stelle è una tradizione cara ai fiorentini, che nelle sere d’estate amano godersi un bel film all’aria aperta. Una delle arene più frequentate è quella di Marte, nello spazio all’esterno del Mandela Forum.

Ti segnaliamo inoltre l’Arena di Grotta di Sesto Fiorentino; quella del Cinema Chiardiluna; “Esterno Notte”, l’arena estiva con piscina in zona Rifredi, e infine l’arena del Cinema Castello, che ogni estate organizza proiezioni di film d’essay in lingua originale e propone anche spettacoli teatrali.

Musica dal vivo a Firenze

Come abbiamo visto, sono numerosissimi e i bar e i caffè che a Firenze d’estate offrono dj set e musica dal vivo.

L’appuntamento musicale più atteso a Firenze è però quello con Firenze Rocks, uno dei festival estivi più importanti d’Italia, che da anni ormai nel mese di giugno porta sul palco della Visarno Arena alcuni dei nomi più famosi del panorama musicale internazionale

Molto ricca anche la proposta dell’estate fiesolana, che propone concerti al Tramonto Gratuiti sulla Terrazza del Teatro Romano, ma anche teatro e musica pop, contemporanea, musica d’autore e rock, con nomi come Levante, Simone Cristicchi, Ludovico Einaudi, Cristiano De Andrè.

Luglio è inoltre il mese del MusArt, un festival che si svolge in piazza Santissima Annunziata, con un cartellone ricchissimo anche quest’anno di danza e musica e ospiti come Roberto Bolle, Nicola Piovani, Francesco De Gregori, Steve Hackett, Caetano Veloso, Loreena McKennitt, Perigeo, Danilo Rea.

Se sei un appassionato di musica classica, puoi trovare quello che fa per te al Cortile del Museo del Bargello: musica da camera, balletti e spettacoli teatrali tra i loggiati del 1200.

I nostri consigli su cosa fare a Firenze d’estate ti hanno incuriosito? Allora che aspetti? Preparati subito ad andare alla scoperta della città.

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali